Assistenza +39 030 89691
Spedizione gratuita per ordini superiori a €90

Materiali prodotto

Ghidini Pietro Bosco S.p.A. produce le maniglie per porte e finestre in cinque materiali con differenti tecniche di lavorazione, finitura e lucidatura per garantire un’adeguata resistenza nei differenti casi d’utilizzo.

Ottone

L’ottone è una lega di rame-zinco, nella quale il tenore di rame è almeno 50%. I primi utilizzi del rame e delle sue leghe risalgono a 5000 anni fa. Nel nostro caso la lega rappresenta una parte consistente delle produzione e nei nostri stabilimenti viene trasformata dallo stato grezzo a semilavorato mediante processi di pressofusione, stampaggio a caldo, tranciatura e imbutitura, tornitura a seconda che si parta da lingotti, spezzoni di barra estrusa, lamiera, barra trafilata.

Zalor

Zalor è un marchio registrato con cui indichiamo la speciale lega di zinco, alluminio e magnesio particolarmente adatta per la pressofusione con cui produciamo articoli che, dopo operazioni di finitura superficiale, vengono sottoposti a trattamenti galvanici di doratura, nichelatura, rodiatura, cromatura nonchè all’esclusivo trattamento GHI.CO.TEC.

Alluminio

L’alluminio è sicuramente uno dei materiali non ferrosi più interessanti grazie al suo basso peso specifico ed alla suo buona resistenza alla corrosione che viene notevolmente incrementata mediante ossidazione anodica ed ora anche con l’innovativo trattamento GHI.CO.TEC

Nylon

Nylon è la denominazione commerciale della poliammide 6.6, resina termoplastica sintetica con elevate proprietà meccaniche e buona resistenza agli agenti chimici. Tutta la produzione in Nylon è ottenuta mediante stampaggio per iniezione

Acciaio

L’acciaio è una lega di ferro contenente carbonio fino a circa il 2% ed altrti elementi che conferiscono al metallo determinate caratteristiche. In base al loro impiego gli acciai vengono comunemente divisi in acciai di uso generale e acciai speciali. Gli acciai inossidabili (inox) appartengono a questa seconda categoria ed ahanno resistenza all’osidazione e corrosione, caratteristiche determinate dalla presenza in lega di nichel e cromo.